Marche in festa

Sagre, Fiere, Feste ed Eventi della regione Marche


| Altri
  

Marche: una regione a prova di poker

Nelle marche il poker sportivo si diffonde sempre di piu'



Pubblicato il 31/10/2019
Letture: 166
- Commenti: 0

Le Marche stanno scoprendo il mondo del poker sempre di più: merito dei player professionisti che stanno ottenendo risultati molto importanti, ma anche di chi ha creatività e si impegna per diffondere questa disciplina. Uno dei progetti più interessanti che sono stati lanciati nel corso degli ultimi tempi è certamente quello relativo al Poker Sportivo 2.0, che potrebbe far diventare le Marche come un modello da cui prendere esempio da questo punto di vista.

Marche: una regione a prova di poker

A Osimo, questo progetto ha portato all’iscrizione già di 120 iscritti FIGP: la tendenza è positiva, con un aumento compreso tra 15/20 tesserati ogni mese: insomma, la voglia di poker c’è e la passione è sempre più coinvolgente. Un territorio che sta dimostrando di apprezzare sempre di più il poker sportivo, puntando tanto sull’organizzazione di tornei low cost, con un bel montepremi, che spesso deriva dai ticket da 50 euro legati al Main Event di fine mese. È chiaro che un montepremi minimo garantito risulta essere particolarmente affascinante per i giocatori, con il Club Italia che riesce sempre a mantenere un buon numero di presenze, anche grazie all’attività importante svolta tramite i principali social network.

Nelle Marche il poker sportivo si diffonde sempre di più
Dopo essere partiti da piattaforme di poker online leegali come 888 poker, alcuni marchigiani hanno scalato le vette nazionali e internazionali della disciplina. Se alcuni player sono arrivati a toccare livelli molto alti, altrimenti hanno il sogno di raggiungere Las Vegas. Andrea Montanari, marchigiano doc, fa parte di questa categoria. Chi conosce il poker online sta imparando a conoscerlo e il nickname “kash’mir1985” si sta facendo sempre più strada sul web. Non c’è dubbio che Andrea sia uno dei volti nuovi del poker nostrano, anche grazie ad un 2018 che è stato veramente importante.
L’anno scorso, infatti, sono state numerose le soddisfazioni raccolte da parte di Montanari, con tante vittorie che l’hanno portato a alla ribalta degli addetti ai lavori. Anche il suo 2019, per il momento, gli sta regalando alcuni momenti indimenticabili. Ad esempio, a febbraio ha trionfato in uno dei tornei del Sunday Special, mentre alla fine del mese di marzo è stato in grado di ottenere un altro piazzamento di tutto rispetto, terzo, allo SCOOP 2019. Nonostante si sia affermato al grande pubblico solamente da pochi mesi, in realtà Montanari non è proprio un novellino quando si tratta di poker online. infatti, gioca addirittura dal 2012, anno in cui per la prima volta ha cominciato a sognare di poter arrivare fino a Las Vegas. Andrea è pronto a vivere al massimo questa nuova avventura, sognando in grande anche grazie ad una regione, le Marche, che potrebbe diventare ancora più apprezzata all’estero grazie alle imprese di “kash’mir1985”.

La carriera di Giacomo Grossi
Non c’è solo Andrea Montanari, però, tra i giocatori di poker marchigiano che si stanno mettendo in mostra. Infatti, tra gli altri, troviamo anche un vero e proprio talento emergendo come Giacomo Grossi. Un player che ha preso “di mira” gli MTT online e una carriera che è nata quasi per scherzo, ma che ha trovato il suo punto più l’alto proprio l’anno scorso. Giacomo arriva da Fabriano e inizia ad avvicinarsi al poker con delle normali e divertenti partite con gli amici. In men che non si dica, Grossi riconoscere di avere una certa abilità in questa disciplina ed ecco spiegato il motivo per cui prova a lanciarsi nell’avventura da professionista. Nel 2011 la svolta, con la decisione di lasciare il suo posto di lavoro dell’epoca per puntare tutto sul fatto di diventare un giocatore di poker professionista. Ebbene, il marchigiano è riuscito a scrivere il suo nome all’interno delle più importanti graduatorie di rendimento, senza dimenticare come abbia fatto capolino nei tornei più conosciuti in tutto il mondo. La scelta di tornare a vivere nella sua Fabriano porta Giacomo a specializzarsi sempre di più negli MTT, ovvero i tornei multi-table online.



E tale decisione si rivelerà molto più fruttuosa del previsto, anche per via dell’incontro con Andrea Panarese, che gli darà consigli e svelerà segreti sulle più efficaci strategie per riuscire ad avere successo nei tornei online. Una figura molto importante, quella di Panarese, nello sviluppo di Grossi come giocatore, al punto tale che ancora oggi è il suo coach. In seguito al completamento del percorso scolastico, il poker online comincia fin da subito ad accorgersi della bravura di Grossi, che sfida gli avversari con il nickname “James90511”. Una bacheca che diventa, in men che non si dica, molto ricca”, visto che Giacomo riesce a portare a casa dei tornei di primo livello, come ad esempio il Daily ZOOM, il 6-max Club, l’Afternoon On Stars, ma anche ilThe Hot e il The Big, così come il Need For Speed. Si tratta di risultati che, insieme ai piazzamenti ottenuti nei vari tornei domenicali, sommando anche un quarto posto nell’ICOOP-06 del 2013, lo rendono uno tra i più importanti giocatori italiani di tutti i tempi nel mondo del poker online.

Marco Macellari e “richi.maniac”, altri due marchigiani alla ribalta

Non mancano tanti altri esempi che mettono sempre più evidenza come le Marche stiano diventando vero e proprio territorio di pokeristi di grande livello. Ad esempio, Marco Macellari è diventato famoso per aver trionfato, quattro anni fa, in uno dei tornei di maggior spessore che vengono organizzati sul web, ovvero il Sunday Million. Impossibile non fare riferimento anche a “richi.maniac”, che è diventato particolarmente famoso in tutta la comunità pokeristica nazionale: ci sono ben pochi grinder forti come lui nell’intero panorama italiano.

“richi.maniac” arriva da Pesaro, vicino a Senigallia, e già nel 2010 comincia a far parlare di sé, conquistando la seconda piazza nel Sunday Night di marzo, ripetendosi nel 2012, stessa posizione, ma nel Sunday Special. In realtà, però, l’apice della carriera di “richi.maniac” è arrivato due anni fa, con la vittoria addirittura di due tornei, ovvero il PL Omaha Hilo e lo Stud Hi/Lo. Per Macellari, invece, i tornei domenicali rappresentano anche le soddisfazioni più importanti in carriera. La più grande vittoria ottenuta da Marco è stata quella nel Sunday Million del 2015.

Photo by Argy/ Pixabay License

di Luca Redazione

I commenti dei lettori



Sfoglia:


Google+

Utilità:

Scelti per voi
Ultimi eventi inseriti
Approfondimenti
Capodanno nelle Marche: gli eventi da...
Alcune idee per dare in modo originale il benvenuto al...
Famose per i suoi paesaggi a metà tra la montagna e la collina, i pittoreschi borghi medievali e...
Torna a Scapezzano di Senigallia la...
Da 18 anni appuntamento imperdibile per riassaggiare gli...
Ogni anno, all'inizio di novembre, per festeggiare la raccolta delle olive e l'arrivo sulle...
Causa maltempo evento rimandato
Causa maltempo la Caccia alle Zucche viene rimandata a sabato 9/11. Per informazioni e prenotazioni...
Redazionali
I migliori annunci di case in vendita a...
Acquistare casa: le offerte migliori dell'Aquila
L'Aquila non è soltanto il magnifico capoluogo abruzzese, ma anche uno dei cuori pulsanti del...
Da San Valentino alla Festa della...
Meglio rivolgersi a chi delle idee regalo ha fatto una...
È sempre il giorno giusto per fare un regalo alla fidanzata, alla moglie o a un'amica,...
Natale al G.D.A. Stockhouse di...
Aperto sabato 8 Dicembre e tutte le domeniche di Dicembre
Come ogni anno il negozio Gda Stockhouse di Montignano di Senigallia sarà aperto tutte le...
Il meteo oggi nelle Marche
Meteo Marche